Grande manifestazione anarchica ad Atene

Una grande manifestazione anarchica si è tenuta sabato mattina nel centro di Atene. Il corteo era organizzato da gruppi anarchici, squat e singoli compagni e aveva come obiettivo lo stato di emergenza, imposto nella società greca dai padroni greci e stranieri. La partecipazione della gente è stata grande, sicuramente superiore alle tremila persone, e forse si tratta del più grande corteo anarchico tenutosi in Grecia, dopo quello dell'estate 2003 a Salonicco, in solidarietà agli immigrati.

Fatto interessante e significativo è che hanno partecipato non solo anarchici, ma anche molte persone che sono in contatto continuo e collaborano con compagni, soprattutto tramite l'azione nei loro quartieri ed il funzionamento delle varie assemblee locali.
Questa manifestazione è coincisa -casualmente- con il weekend più critico per i greci (fino ad oggi....) dato che ai capi dei tre partiti che stanno al governo (PASOK, Nuova Democrazia, LAOS) viene chiesto di acconsentire alle nuove, durissime, misure che in pratica distruggono ogni diritto dei lavoratori del settore pubblico e privato.
Questa manifestazione ha dimostrato che in Grecia esiste un movimento anarchico, attivo e combattivo come mai prima, ma anche che questo movimento è in relazione con la società come mai prima, e che può avere una presenza in piazza sia autonomamente, sia come parte di ogni movimento di resistenza che nasce dalla base della società.

Compagni del gruppo comunisti libertari di Atene

foto e video

http://athens.indymedia.org/front.php3?lang=el&article_id=1374159
http://athens.indymedia.org/front.php3?lang=el&article_id=1374211