FMB

LE DUE SPEZZANO

Premessa

Il territorio politico italiano risulta formato da una ventina di governi regionali, da un centinaio o più di governi provinciali e da ottomila governi comunali tra grandi, medi e piccoli, tutti collocati in una piramide politica al cui vertice c'è lo stato con il suo parlamento ed il suo governo centrali.

La repubblica italiana è uno stato a regime democratico e come ogni regime democratico, così come avrete avuto modo di cogliere, si basa sul concetto della democrazia delegata, ossia sul fatto che i cittadini/e elettori attraverso il voto delegano ad altri (deputati, senatori, consiglieri regionali, provinciali, comunali e di conseguenza a ministri, assessori e sindaci) ogni decisione sulle regole del vivere comunitario e sociale nonché sulla risoluzione delle problematiche territoriali. Ma come poi operino gli eletti dal popolo è sotto gli occhi di tutti.

Assemblea pubblica discussione proposta di costituzione della FMB

VERSO LA COSTITUZIONE DELLA FEDERAZIONE MUNICIPALE DI BASE

Dopo i documenti elaborati e divulgati che trattavano la memoria storica dell’attività anarchica e libertaria nel luogo, un’analisi della problematica sociale del territorio, nonché la proposta della costituzione di una Federazione Municipale di Base, proponiamo ora la discussione di un insieme di punti, quali obiettivi d’intervento nel sociale.

VERSO LA COSTITUZIONE DELLA FMB

ANDARE INSIEME VERSO LA COSTITUZIONE DI UNA FEDERAZIONE MUNICIPALE DI BASE

Non c’è popolo sulla faccia terra che non soffra miseria, sfruttamento, oppressione, repressione; cosi come, non c’è classe dominante che non viva nell’agiatezza  nel soppruso, nella ricchezza.

Nelle Nazioni governate da regimi dittatoriali tutto ciò è evidente, visibile a tutti.