Spixana

Non siamo più disponibili a pagare acqua avvelenata

La smetteranno mai di tenersi strette le poltrone con l’unico scopo di curare i propri affari?”.

Il paese continua ad essere sommerso da rifiuti, la rete idrica abbonda di residui di sostanze altamente tossiche, i mal di pancia e di stomaco fra i cittadini ormai non si contano più, e loro, «gli ormai otto rimasti dell’Apocalisse» se ne stanno beati e tranquilli a difendere con le unghia la loro ingordigia di potere, però, farebbero bene a considerare che, prima o poi, a mandarli a casa «a calci nel sedere» potrebbe pensarci l’intero paese”.

Indizione comizio

La FMB e la Federazione Anarchica Spixana indicono un pubblico comizio in Spezzano Albanese, Piazza Vittoria per Sabato 21/05/2011 dalle ore 19.30 alle ore 21.30.

Le federazioni FMB e FA ritornano quindi in piazza dopo un po’ di mesi e dopo un serrato intervento attraverso articoli, manifesti, mostre e analisi di già annunciate nel proprio sito web su svariate tematiche sia a livello internazionale, nazionale che locale.

Lettera aperta agli amministratori comunali

 

(Il comunicato a firma Faspixana dal titolo “FACCIAMO PIAZZA PULITA DEI LESTOFANTI, mettiamo in atto l’autogoverno”, rielaborato in alcune sue parti, ha ispirato “La lettera aperta agli amministratori comunali” a firma Faspixana-FAI ed FMB, quidi seguito pubblicata.)

 

PERMETTETECI UNO SPASSIONATO CONSIGLIO

liberate il campo, la comunità vi sarà sicuramente grata!

Il malumore generalizzato che da mesi e mesi imperversa in paese non solo fa percepire la VOSTRA AMMINISTRAZIONE COMUNALE come orfana dei suoi stessi elettori, ma anche come la peggiore fra tutte le amministrazioni che si sono negli ultimi decenni succedute. Ma andiamo alle contraddizioni scoppiate in questi giorni al vostro interno con la costituzione del neogruppo di maggioranza “Voce del Popolo spezzanese” e permetteteci alcune domande: