Dibattito

VITA DA CANI

L’estate ormai è finita e l’autunno sta per esplodere con i suoi caldi colori … chissà se riuscirò a vederli, chissà se potrò anche da qui sentire il profumo della terra dopo la pioggia, chissà se potrò  ancora lavarmi con l’acqua che cade dal cielo e poi asciugarmi al sole ancora caldo di questo periodo, chissà …

Spezzano Albanese - Ambiente e la polvere sotto il tappeto

 

“Parole, parole, parole, parole, soltanto parole, parole per voi ...”

 

QUESTIONE RIFIUTI

 

PER VEDERE TUTTE LE FOTO CITATE NELL’ARTICOLO   CLICCARE QUI

 

Quelli dell’ ”Altra Spezzano”, un anno fa,  in piena campagna elettorale, proiettavano le diapositive in piazza sulle discariche a cielo aperto sparse nel territorio, sull’immondezzaio dell’ex mattatoio, sulla sporcizia presente per le strade del paese …. e promettevano che qualora fossero diventati amministratori avrebbero bonificato l’ex Mattatoio, tutte le discariche a cielo aperto sparse nel territorio, e tutte le strade del paese sarebbero state servite da squadre di lavoratori addetti alla pulizia delle stesse.

PROTAGONISTE DELLA NOSTRA VITA

Dagli archivi della FMB anno 2007, si ripropone lo scritto di Deborah De Rosa in occasione della necessità di organizzare un’unione delle donne all’interno della FMB.

È ancora attuale? Le donne della nostra Spezzano hanno bisogno di incontrarsi e organizzarsi per la risoluzione delle loro istanze sociali?

 

Protagoniste della nostra vita: Il perché, qui ed oggi, di una Unione al femminile

Nascita e propositi della Unione Donne-Fmb

 

“Allora, nel 1935, iniziammo a mandare in giro delle lettere, Lucìa lavorava per il sindacato dei ferrovieri e aveva accesso alle liste di tutti i “gruppi di donne” di affiliazione anarco-sindacalista (sia quelle che lavoravano all’interno del sindacato che quelle che invece lavoravano al di fuori). Scrivemmo a tutti i gruppi della lista e a tutti quelli che conoscevamo. Domandavamo quali argomenti gli sembravano importanti, su quali avrebbero voluto avere più informazioni… E, soprattutto, il motivo di maggior soddisfazione per noi furono le risposte. Erano entusiaste; ci arrivarono lettere da ogni luogo, dalle Asturie, dai Paesi baschi, dall’Andalusia… e ne arrivavano ogni giorno di più.”

 

(Tratto dall’ intervista a Mercedes Camposada, Parigi 1982, Martha A. Ackelsberg)

 

13 maggio 2007, comizio della Fmb: come al solito tantissime persone, ma diversamente dalle altre volte la partecipazione di una voce nuova nell’ambito dell’ultimo pubblico comizio diventa un evento simbolico, e aiuta molte persone a scoprire il loro desiderio di voltare pagina.