Libertari

ANARCHISMO A SPEZZANO ALBANESE

A Spezzano Albanese, Spixana, la prima struttura libertaria, ossia il Circolo Culturale Libertario “G. Pinelli”, si costituisce nel gennaio del 1973.

Tale struttura nel 1974 prese nome di Gruppo Anarchico “G. Pinelli”, nel 1976 di Gruppo Comunista Anarchico “G. Pinelli”, nel 1997 di Federazione Anarchica “Spixana” (Faspixana), e dal 1986 la presenza anarchica organizzata “e Spixanis”  (di Spezzano) aderisce alla FAI (Federazione Anarchica Italiana).

La società altra

ASSOCIAZIONE CULTURALE “LA SOCIETÀ ALTRA”
Laboratorio Comunalista di ricerche e iniziative sociali


L’attività  della FMB – Federazione Municipale di Base dal 1992 agli anni a venire ha stimolato la nascita di ulteriori strutture libertarie, tra cui l’Associazione Culturale “La società altra”- Laboratorio Comunalista di ricerche e iniziative sociali, struttura che valorizza in termini culturali l’attività degli anarchici e dei libertari e che dalla stessa viene a sua volta valorizzata.

FMB

FMB – FEDERAZIONE MUNICIPALE DI BASE


Negli anni settanta del XX secolo, grazie all’intervento nel sociale degli anarchici, si costituivano a Spezzano vari comitati e organismi di base, fra i contadini, gli studenti, i lavoratori edili, i disoccupati, alcune bidelle licenziate, le vedove ed orfani, gli occupanti delle case popolari, gli abitanti del quartiere San Lorenzo.

Nel 1979 dall’unione dei suddetti comitati nasceva la USZ (Unione Sindacale Zonale), struttura anarcosindacalista territoriale che per tutti gli anni ottanta è stata attiva nella realtà del comprensorio.
Nel 1992 la USZ si fonde nella costituzione della FMB – Federazione Municipale di Base, struttura comunalista libertaria, peculiare laboratorio comunalista di autogoverno che con azioni, frutto di proposte e pratiche sociali altre, contrasta e delegittima le decisioni che l’amministrazione comunale pretende di imporre alla comunità.