FAI

W LA FAI

Pubblichiamo l’editoriale che apparirà sul numero di giugno di A rivista anarchica. http://arivista.org/

 

La Federazione Anarchica Italiana è stata fondata a Carrara appena finita la seconda guerra mondiale. Centinaia di militanti anarchici, rispuntati dall’esilio, dalla clandestinità, dal partigianato, alcuni dalle carceri, ecc. si incontrarono nella città-simbolo dell’anarchismo di lingua italiana per dar vita a quella che fu per un ventennio la “casa” della quasi totalità degli anarchici di lingua italiana.

QUANDO MUOIONO I BAMBINI

da http://senzafrontiere.noblogs.org/ -  blog del Coordinamento Antirazzista della FAI (Federazione Anarchica Italiana)

 

Roma, 6 febbraio. Quattro bambini bruciano vivi in una baracca ai margini del nulla metropolitano. Siamo a Tor Fiscale. Assi, plastica, poche povere cose. Basta una scintilla, un braciere acceso per tenere lontano l’inverno, e il fuoco si mangia tutto. Il resto è copione già visto. La disperazione dei parenti, l’indignazione del sindaco post fascista della capitale, che strilla che servono poteri speciali per fare campi sicuri, che si infuria contro la burocrazia. Un alibi traballante ma poco importa. In fondo sono solo zingari. La mattina dopo arrivano le ruspe e tirano giù tutte la baracche. L’ordine è ripristinato. Arriva anche la magistratura, che mette sotto inchiesta il padre e le due madri: abbandono di minore. La madre di tre dei bambini e nonna del quarto
non crede all’incidente: il braciere era lontano, le fiamme sono divampate troppo in fretta.

L’URGENZA DELL’ANARCHIA

Documento della Federazione Anarchica Italiana approvato dal XXVII Congresso della Federazione Anarchica Italiana – FAI

 

L’URGENZA DELL’ANARCHIA

Mani maciullate, volti ustionati e criminalizzazione del Movimento anarchico. A tanto ammonta il bottino dell’ennesima, miserabile, campagna di ordinaria provocazione.